08 – Agosto

1/08/1921: Crolla la casa del comm. Nicola Zavoianni in Corso Cavour angolo Via Abate Gimma. Fu costruita nel 1917, nel crollo perde la vita il proprietario Zavoianni che aveva 72 anni.
1/08/1937: I locali della «Chiesa Russa» passano di proprietà del comune di Bari.
1/08/1970: Nella libreria «Rinascita», in Via Roberto da Bari si costituisce il “Gruppo Abeliano”. I promotori sono Luigi e Vito Angiuli, Lino Di Turi, Nicola Marrone, Gianni Schena, Vito Signorile. Il 22 ottobre 1973 il “Gruppo Abeliano” diventa cooperativa teatrale professionistica.
1/08/1980: Muore a 73 anni Michele Genovese, conosciuto in Puglia col nome d’arte “Piripicchio”. Nacque a Barletta il 5 luglio 1907. Era considerato lo “Charlot” di casa nostra.
2/08/1913: Inaugurazione della nuova sala cinematografica «Sala Italia» in Corso Cavour.
2/08/1956: Risorge la «Pubblica Assistenza» con servizio di pronto soccorso «Croce Verde» in Via San Francesco d’Assisi 10.
2/08/1957: Demolito il pericolante mercato coperto di Piazza del Ferrarese. Un’altra eredità del secolo IX scompare.
2/08/1957: Una tromba d’aria manda in tilt la città causando gravi incidenti. A centinaia gli alberi sradicati, auto e imbarcazioni danneggiate. Black-out quasi in tutti i quartieri e nelle ex frazioni. Un morto e diversi feriti.
3/08/1895: L’autore «Della Storia di Bari» Giulio Petroni muore all’età di novantun anni nella sua casa in Corte Sant’Agostino. Nacque a Bari il 21 giugno 1804.
3/08/1904: Bari è la prima città d’Italia ad aver avuto la stazione radiotelegrafica. Guglielmo Marconi, in persona, viene a dirigere i lavori di costruzione della stazione, cominciando le trasmissioni trasmettendo da Antivari.
3/08/1962: Il «Liceo Musicale Piccinni» creato dal m° Giovanni Capaldi, viene trasformato in Conservatorio di Stato.
3/08/2000: In cinquantamila allo «Stadio San Nicola» per la quarta edizione del “Trofeo Moretti” (prima volta a Bari) dove giocano Bari, Juve e Inter. La Juventus si aggiudica il trofeo. Il barese Antonio Cassano viene eletto miglior calciatore del trofeo.
4/08/1917: La stampa locale diffonde la notizia che è stato completato il grandioso edificio del «Compartimento delle Ferrovie dello Stato» in Via Candia, di fronte alla ferrovia elevata della Bari-Matera.
4/08/1957: Demolito a termini di legge, un attico in Via Pasubio. Il provvedimento è stato adottato dal commissario al Comune contro il fenomeno dell’abusivismo edilizio.
4/08/1963: Il dott. Vittorio Triggiani è nominato presidente della «Fiera del Levante».
4/08/1988: Caldo infernale per tutta la giornata. Il termometro fermo a 40°, umidità al 100%. Decine, i ricoveri in ospedali.
5/08/1806: Giuseppe Bonaparte istituisce l’istruzione obbligatoria e gratuita per i poveri. Nello stesso giorno abolisce la feudalità.
5/08/1967: Giovani europei, ospiti di Bari, visitano la Pinacoteca Provinciale e la Basilica di San Nicola organizzato dal patrocinio del «Rotary Internazionale».
5/08/1975: La Giunta Comunale ha approvato il progetto preparatorio dell’Ufficio Tecnico per una corona di verde e sistemazione degli scalini della «Colonna infame» con l’intento di proteggere il monumento. Mentre nei giardini pubblici vengono sistemate nuove panchine.
5/08/1986: Al posto della «Villa Camomilla» è sorto un fazzoletto di verde al quartiere San Pasquale, tra Via Re David, Via Maria Cristina di Savoia, Via Pisacane.
6/08/1806: Bari è prescelta come capoluogo della provincia, con decreto di Giuseppe Napoleone, al quale va dato atto di questa eccellente decisione.
6/08/1948: L’atleta barese Pietro Lombardi, della società sportiva «Angiulli», vince alle Olimpiade di Londra, il titolo mondiale di lotta greco-romana, categoria mosca.
6/08/1997: Muore Benedetto Maggi alias «Mangi Bene». Autore di numerosi articoli scritti in dialetto barese su periodici «Papiol», «Don Fiammifero», «Giornale Pugliese». Fu stella d’oro al merito sportivo e Maestro del Lavoro. Nacque a Bari il 17 luglio 1905.
6/08/2005: Parte da Bari l’aereo Charter diretto a Djerba in Tunisia. Precipita a largo di Palermo. Tredici morti, tre dispersi tutti giovani. Feriti gravi tra i superstiti tutti pugliesi. Lo Charter è un ATR 72.
7/08/1547: Muore a Napoli San Gaetano, compatrono della città di Bari.
7/08/1950: Grande ascesa per il movimento portuale nel 1° semestre del 1950. Sono partiti da Bari 2644 viaggiatori e ne sono arrivati 407.
7/08/1968: Nel canalone di San Girolamo vengono scoperti fossili di una balena preistorica. Tre tecnici provvedono all’«ingessatura» delle lastre di roccia in cui sono incastrati i resti fossili della balena “pleistocenica”.
7/08/1974: Per la prima volta, al rione San Paolo, si costruiscono case con verde. L’I.A.C.P. ha stanziato cinque milioni per alberi e aiuole.
8/08/1956: Vengono consegnati al «Villaggio del Lavoratore», in Via Modugno 72, appartamenti INA CASA costruiti dall’Amministrazione delle Ferrovie dello Stato per i dipendenti ferrovieri di Bari.
8/08/1966: A Montemesola in provincia di Taranto, Peppino Cusmai, il noto tifosissimo del Bari, è proclamato in un festival dei baffi «Il baffo più elegante».
8/08/1973: Dopo due mesi di scavi viene scoperta una grotta neolitica sulla costa di «Cala Colombo» a Torre a Mare da un tecnico e tre studenti dell’Istituto di Civiltà preclassiche della Facoltà di Lettere dell’Università di Bari.
8/08/1991: Circa 13.000 albanesi clandestini sbarcano a Bari occupando il Porto e lo «Stadio della Vittoria» distruggendo tutto. Danni per trenta miliardi.
9/08/1915: Inaugurazione della Ferrovia Calabro-Lucana, Bari-Matera.
9/08/1944: Il farmacista e poeta dialettale barese, Natale Lojacono è il 1° sindaco di Bari dopo l’epoca dei podestà.
9/08/1977: Muore a Roma, all’ospedale «Gemelli» il prof. Angelo De Palo, presidente galantuomo del «Calcio Bari». Aveva guidato la società per 16 anni (1961-1977). Nacque a Terlizzi il 24 maggio 1909.
9/08/1986: Per due giorni nel Fortino di Sant’Antonio abate, si esibiscono giovani diplomati o allievi del Conservatorio «Niccolò Piccinni». “Incontri musicali” è il titolo della manifestazione promossa dall’Assessorato comunale alla cultura.
10/08/1956: Da circa un mese e mezzo non piove. Il termometro oscilla tra i 28° e 30°.
10/08/1967: Dieci agosto, come sempre record degli «sloggi» (800). Una tradizione che resiste, anche se va scemando.
10/08/1968: Per la tradizionale data del «10 agosto», record per gli sloggi. Circa 1.800, tra famiglie e commercianti cambiano casa e negozi.
10/08/1971: Un matto «acquista» frutta per duecentomila lire e la regala ai passanti in Corso Sicilia 212 proprio davanti al fruttivendolo e subito dopo sparisce senza pagare. Il giorno dopo viene preso mentre si denudava agli occhi dei passanti in Via Pasquale Fiore. Viene portato direttamente in manicomio.
11/08/1956: Anche quest’anno viene organizzata, dal Comitato dei festeggiamenti, la sentita manifestazione in onore di “Sanda Necòle GGnore” (San Nicola Nero). La popolare festa dura due giorni nei pressi dell’antica icona esistente nell’edicola della Casa del Portuale. Sfarzosamente illuminati sono il Corso Trieste e il Lungomare Imperatore Augusto. Negli anni Venti la festa era organizzata a cavallo tra gli ultimi giorni di maggio e inizio giugno. –
clicca canale <Folclore> categoria <Sanda Necòle de Vare>articolo <Sanda Necòle GGnore>-.
11/08/1961: È posta in Via Andrea da Bari angolo Corso Vittorio Emanuele II, una piccola targa ricordo per “Fiorino”, il fedelissimo cane di un lustrascarpe.
11/08/1967: Tutto esaurito dal porto di Bari. 880 passeggeri e 200 automobili sulla «Tintoretto» e sulla «Svet. Stefan» per le vacanze in Iugoslavia.
11/08/1977: Sono più di 5.000 giovani baresi iscritti nelle liste speciali di collocamento al lavoro.
12/08/1900: Inaugurazione del tronco ferroviario Bari-Locorotondo.
12/08/1923: Avviene la solenne inaugurazione dello stabilimento di conserve alimentari e sapone «Larocca» all’Estramurale Giuseppe Capruzzi 206-240, angolo Via Giulio Petroni 31.
12/08/1957: Gran caldo, 38,6° all’ombra.
12/08/1987: Singolare cattura d’uno sciame d’api grosso come un pallone di calcio rinvenuto nel quartiere Libertà, in Via Crisanzio, sull’insegna pubblicitaria di un negozio d’elettrauto, di fronte all’ex Manifattura dei Tabacchi.
13/08/1926: È fondata l’«Accademia Polifonica Barese» dal maestro Biagio Grimaldi di Bari.
13/08/1927: Costituita l’«Associazione Nazionale Bersaglieri». Primo presidente il ten. Umberto Blundo.
13/08/1957: Ancora caldo nella città, 39,6° all’ombra.
13/08/1977: La «Gazzetta» pubblica una foto dove un gruppo di tifosi del club «Biancorosso» per onorare la memoria dello scomparso prof. Angelo De Palo, presidente del Bari, decidono di impiegare la somma che sarebbe accorsa per l’acquisto di una corona di fiori, in un’azione umanitaria e socialmente utile comprando letti, materassi, coperte e altra roba da destinare a una famiglia che vive baraccata al quartiere San Giorgio.
14/08/1937: Inaugurazione del «Cinema Savoia» in Via 28 Ottobre, 241 (oggi Corso Benedetto Croce) con il film: «L’uomo che sorride» con De Sica, Viarisio, Melnati. Fuori programma un cortometraggio di Shirley Temple. Prezzi popolari.
14/08/1957: Caldo tropicale. 45° all’ombra, 60° al sole.
14/08/1967: Sulla città si scatena un violentissimo acquazzone. Bari è allagata.
14/08/1975: Riattivato il giusto impianto a “N-dèrr’a la lanze”. Ogni posto fisso degli ambulanti del pesce ha il suo rubinetto dove esce acqua di mare dopo due anni dall’installazione dell’impianto depuratore di acqua marina.
15/08/1885: La commissione eletta approva il regolamento per la «Biblioteca Sagarriga Visconti Volpi».
15/08/1951: Agosto, pomodori in bottiglia. Escono dai soli Mercati Generali mille tonnellate di pomodori in dieci giorni, per la tradizionale salsa fatta in casa.
15/08/1968: Un giovane attore cinematografico barese, Gianni Macchia è il protagonista del film “Brucia ragazzo brucia”, vietato ai minori di diciotto anni.
15/08/1976: Il Ministro della Difesa concede la medaglia d’argento al valor militare per attività partigiana all’eroico combattente Vito Fiore di cui la salma riposa nel cimitero di Bari.
16/08/1875: S’istituisce a Bari il Museo Archeologico grazie al voto unanime del Consiglio Provinciale.
16/08/1967: Dopo quindici giorni di ritardo la «zona blu» è attuata nel Borgo Murattiano con divieti di transito dalle ore 7.30 alle 10.00 e dalle 15.00 alle 18.00.
16/08/1970: Il fondista barese del «Cus Bari», Gioacchino De Palma si conferma campione italiano di maratonina a Villa D’Adda in provincia di Bergamo percorrendo i venti chilometri in 1 ora, 4’ 11’’.
17/08/1810: L’Intendente fa presente al sindaco Luigi Casamassima, la sporcizia delle strade di Bari.
17/08/1901: A Zurigo grande imprese dei canottieri del «Circolo Barion»: Paolo Diana, Giuseppe Nacci, Gaetano Caccavallo, Vittorio Narducci e il timoniere Sbisà, soprannominati “I trabaccollanti” sono campioni d’Europa di canottaggio.
17/08/1961: Muore il calciatore del Bari e allenatore dei ragazzi della squadra barese, Giovanni Chiricallo, verace barese.
17/08/1985: Il nuotatore delle lunghe distanze, l’avvocato Paolo Pinto di anni quarantotto, conquista la spiaggia di Termoli dopo aver nuotato 18 ore, 24 minuti e 5 secondi, coprendo le 24 miglia di Adriatico che separano il centro molisano dalle isole Tremiti.
18/08/1927: S’inaugura il mercato giornaliero dei prodotti del suolo.
18/08/1957: Anche a Bari, come a Milano, Firenze, Roma, Napoli, Lecce e Siracusa, viene avvistato un disco volante. Lo vedono in molti descrivendo le evoluzioni, il colore e la grandezza.
18/08/1960: Nasce la «Zona Industriale». Viva soddisfazione della cittadina barese.
18/08/1986: Iniziative del Comune e del C.T.G. (Centro Turistico Giovanile) per indurre i turisti col sacco a pelo a fermarsi almeno un giorno, ospitandoli nella «Pineta San Francesco» per conoscere la Città. Vengono installate docce e servizi igienici. Predisposto anche il servizio di vigilanza affidato a quattro vigili urbani per turno.
19/08/1854: Dopo tre aste andate deserte, i lavori per il nuovo porto rimangono aggiudicati all’impresa Lembo e Masucci.
19/08/1956: È sorto al Lungomare tra il palazzo della «Zona Aerea» e quello della «Previdenza Sociale», il nuovo edificio del «Coni-Totocalcio».
19/08/1975: Per mancanza di licenza edilizia, il Comune, con verbale di contravvenzione blocca la costruzione di una villa abusiva in Via Re David, contrada «Latrofa», all’altezza del trivio per Carbonara-Triggiano-Valenzano. Viene chiesto all’autorità giudiziaria il sequestro dell’immobile. È il primo caso.
19/08/1986: La città è allo spiedo. Caldo record e tanta afa, 37° a Palese, ancora più alta in città.
20/08/1951: Nasce a Bari il primo nucleo di piloti dell’aviazione civile.
20/08/1962: Viene demolito dal primo piano in su, il vecchio ospedale consorziale di Piazza San Pietro nella città vecchia. Attorno al cortile quattrocentesco sorgerà la nuova sede del Museo Archeologico.
20/08/1966: Catturata una murena in località «Scizze» nei pressi di San Giorgio, da un giovane barese, Gaetano Cantalice di anni venticinque, capitano di lungo corso.
20/08/1977: Allo «Stadio della Vittoria» 6000 testimoni di Geova presenti per la cerimonia del battesimo.
21/08/1912: Esce il primo numero “Don Checco”. Settimanale umoristico pupazzettato diretto da Achille Spada e Corrado Sabatelli. Nel 1919 cambia la testata in “Vero Don Checco”.
21/08/1943: Si spegne nel capoluogo pugliese l’editore Giovanni Laterza.
21/08/1961: Arriva la prima donna poliziotta, la dottoressa Maria Antonietta Santoro, prende lavoro in questura. È vice ispettrice.
21/08/1981: In Via Sparano, davanti alla Chiesa San Ferdinando, la L.A.D.A. (Lega Amici Degli Animali) indice due giornate di sensibilizzazione dell’opinione pubblica a non abbandonare gli animali per andare in vacanza, dopo che all’inizio del mese scorso per la prima volta, senza successo, la città era stata tappezzata di manifesti di piccole dimensioni.
22/08/1910: Il «Cinema Excelsior» bandisce un concorso per canzonette baresi.
22/08/1914: Inaugurazione del «Kursaal Margherita».
22/08/1957: Il Comune acquista la Casa di Niccolò Piccinni per adibirla a museo musicale.
22/08/2002: Viene diffusa la notizia che nei giorni precedenti, una madre di 22 anni partorisce una bimba e subito dopo la disconosce perché non è in grado di mantenerla. Nei giorni seguenti la notizia fa tenerezza con tentativi di aiutare la madre a riconoscere e riprendere la figlia.
23-8-1928: Inaugurazione del «Cinema Teatro Oriente» con il film «La carne e il diavolo» con Greta Garbo, John Gilbert e Laris Ilanson. Posti a sedere n. 2.500.
23-8-1947: Inaugurazione del «Cinema Arena Giardino» (già Cinema Tabacchi) in Via Pietro Ravanas 233, angolo Via Nicolai, con il film: «La mischia dei forti». Posti a sedere n. 1.600.
23-8-1952: Il «Premio Viareggio» viene assegnato a Tommaso fiore per il libro «Un Popolo di Formiche».
23-8-1969: Davanti al palazzo della «Gazzetta», in Piazza Roma, la gente fa la fila per ritirare il siero anticancro del dott. Bonifacio.
24-8-1958: È più che viva, in Bari Vecchia, la tradizionale “salze” (salsa) di pomodoro. A centinaia si notano grossi bidoni per la bollitura delle bottiglie di salsa.
24-8-1962: Incidenti gravissimi per lo sciopero degli edili. La polizia carica i dimostranti rispedendo con violenza.
24-8-1994: Muore all’età di cinquantotto anni, dopo una lunga malattia, il prof. Enrico Dalfino, sindaco di Bari dall’11 agosto 1990 al 18 dicembre 1991.
24-8-2002: Superenalotto, la fortuna piove a Bari. Con un 5 più 1 in dieci vincono 4.2194839,55 euro giocando 5,16 euro a testa. La vincita, è stata realizzata, al rione Poggiofranco in Via Concilio Vaticano II 35/a, nella ricevitoria dei coniugi Pietro Gonnella e Anna Pagone. È l’ottava megavincita in Puglia.
25/08/870: Mentre l’imperatore Ludovico ritornava alla reggia con l’imperatrice, viene assalito dall’ingrato Adalgiso.
25/08/1938: Torre Pelosa viene cambiata in Torre a Mare.
25/08/1977: Dopo due anni vengono abolite le fasce-orarie gratuite dei bus urbani.
25/08/1995: Muore all’età di ottantotto anni lo storico, demologo, musicografo, dialettologo e poeta popolare di Bari, Alfredo Giovine. Fondatore della «Biblioteca dell’Archivio delle Tradizioni Popolari Baresi» e «Civiltà Musicale Pugliese». Autore dell’autorevole libro di grammatica, lettura e scrittura «Il Dialetto di Bari».
26/08/1405: Ladislao riconosce il privilegio della franchigia del lunedì, vantata dai Baresi in passato.
26/08/1960: Statistiche. Ogni barese spende in un anno, circa 6.000 lire per divertirsi. Al 1° posto il cinema (lire 3.226); seguono spese per radio e televisione con lire 1.072; per le manifestazioni sportive 903 lire; per intrattenimenti vari 561 lire e per il teatro 223 lire.
26/08/1972: Cerimonia inaugurale delle Olimpiadi di Monaco. Molti baresi curiosi affollano i negozi d’elettrodomestici che espongono televisori a colori. Pochi gli acquisti, molte le riserve a causa del costo molto alto dell’apparecchio.
26/08/1979: Viene scoperto un grosso furto commesso nelle sezioni della Posta Ferroviaria alla stazione in Piazza Aldo Moro. Il bottino è quasi di un miliardo e mezzo di lire.
27/08/1575: Nascita di Scipione Cardassi, letterato.
27/08/1955: Vengono installati sugli autoveicoli pubblici, cassette per il servizio celere d’impostazione della corrispondenza. Esperimenti effettuati sui filobus: la Circolare e la linea autobus Japigia. La posta è raccolta in Piazza Roma.
27/08/1963: Muore a Bari il prof. Francesco Babudri, triestino di nascita e barese d’adozione. Fu immensamente innamorato del capoluogo pugliese. Lasciò fra l’altro un pregevole studio su «Schiavo da Bari».
27/08/1977: L’attore svizzero Freddy Schmucki deluso per il soggiorno a Bari perché senza una mappa della città non ha potuto visitare il capoluogo pugliese.
28/08/1908: La giunta comunale delibera e comunica i tracciati per gli impianti delle tranvie elettriche urbane.
28/08/1952: Festeggiato a Bari lo scrittore di Altamura, Tommaso Fiore per aver vinto il «Premio Viareggio 1952» con il libro «Un popolo di formiche» edito da Laterza di Bari.
28/08/1984: La «Gazzetta» dà notizia che l’atleta barese, Ruggero Verroca, in coppia con il napoletano Francesco Esposito, per la quinta volta consecutiva è campione mondiale di canottaggio vincendo l’ultimo campionato mondiale a Montreal in Canada.
28/08/1985: Da 146 settimane non esce il numero 34. I Baresi, di primo mattino in fila per due davanti alle ricevitorie per puntare su «capatosta».
29/08/1950: Ultimata la costruzione di un grandioso caseggiato al rione Picone in Viale Ennio angolo Estramurale Capruzzi. Uno stabile per i dipendenti delle Ferrovie dello Stato che consta di 72 alloggi per complessivi 234 vani. L’opera è costata circa 140 milioni con 20.000 giornate lavorative.
29/08/1967: In Via Giuseppe Capruzzi, 276, nello stabilimento degli «Esercizi Mulini Pugliesi», scoppia un silos (fortunatamente senza conseguenze accidentali) pieno di duemila quintali di cereali. Traffico bloccato per cinque ore.
29/08/1972: Iniziano i lavori di demolizione del fatiscente ex «Panificio militare» tra le Vie Crispi, Trevisani e Perrone, previsto dal piano regolatore, per il prolungamento di Corso Mazzini. La zona diventerà provvisoriamente, area di parcheggio.
29/08/1987: Il barese Paolo Semeraro del «Circolo della Vela» di Bari, conquista ad Ancona il titolo italiano di vela classe «Finn».
30/08/1907: Inaugurazione del Cinematografo «Popolare» in Via Cavour, 69-71.
30/08/1924: Inaugurazione del «Nuovo Teatro Garibaldi» sorto in Via Bovio angolo Via Pietro Ravanas.
30/08/1957: Il bravo giardiniere capo municipale, Michele Marino, nell’aiuola dove è posta la statua di N. Piccinni con piantine di delicati colori, ha creato il pentagramma che si sviluppa su quattro lati intersecati da otto violini. È una gran soddisfazione ammirare l’aiuola e il monumento del musicista del ’700.             30/08/1974: Viene annunciato a Grottaglie, la prima rassegna del teatro dialettale pugliese. Quasi un festival che si terrà dal 2 al 7 settembre. Bari presenta “Iàrche vassce” del «Piccolo Teatro». Gli autori sono: Nicola Tabascio e Vito Maurogiovanni. Regia di Michele Mirabella. La rassegna sarà vinta dal «Piccolo Teatro di Bari».
31/08/1884: Inaugurazione della Sala di Scherma in Corso Vittorio Emanuele II, 98. titolare il maestro Rinaldi.
31/08/1935: Inaugurazione del grande «Albergo delle Nazioni».
31/08/1956: Il «IX Corpo d’Armata» cessa di funzionare sostituito dalla «XXII Zona Militare».
31/08/1997: Anche i Baresi apprendono dai primi notiziari radiofonici e televisivi, la tragica fine della principessa Diana d’Inghilterra, in un incidente stradale a Parigi. Sgomento e incredulità sono state le prime reazioni.